L’ARTE CONTEMPORANEA

“Parma, io ci sto!” ha dato il via al primo tavolo dedicato all’arte contemporanea e ha coinvolto i maggiori stakeholder del territorio.

Da diversi anni l’arte contemporanea riflette sui temi della salvaguardia ambientale e del rapporto tra l’uomo e la terra che abita, in linea con il crescente senso di responsabilità che l’individuo sta sviluppando nei confronti dell’ambiente in cui vive.
In quest’ottica “Parma, io ci sto!” ha scelto di dare il proprio contributo a una serie di  iniziative, che nel 2018 hanno caratterizzato la “primavera sostenibile” di Parma, attraverso:

  • il patrocinio alla mostra “Il Terzo Giorno” (20/4-1/7/18) per affiancare la città nella riflessione sui temi dell’ambiente, della sostenibilità e del rapporto con la natura. Parma diventa un laboratorio attivo e partecipato di dialogo aperto a tutti su un tema importante e contemporaneo.

  • il sostegno a “Parma 360” il Festival della Creatività Contemporanea dove il tema della sostenibilità ha attraversato le piazze e i palazzi della città dal 14 aprile al 3 giugno con oltre 25 mila visitatori. “La Natura dell’arte”, titolo del Festival giunto alla sua terza edizione, ha offerto un percorso esplorativo visionario e poetico sul tema della sostenibilità ambientale e del rapporto tra uomo, natura e paesaggio, fil rouge che unisce tutte le mostre, le installazioni e gli eventi dell’iniziativa.

  • il sostegno a “Labirinto d’Acque”, il Summit Internazionale dedicato al tema dell’acqua: dal 21 al 24 marzo a Fontanellato - Parma, quattro giorni di grandi incontri e convegni con i più importanti protagonisti nazionali e internazionali per fare il punto sulla situazione della risorsa idrica e sul futuro delle acque del pianeta.