Festival della Parola di Parma

21 giugno 2017

“Parma, io ci sto!” patrocina il Festival della Parola di Parma che da lunedì 26 a mercoledì 28 giugno si terrà al patio estivo della corale Verdi nel parco Ducale, organizzato da Rinascimento 2.0 e che vede fra gli sponsor anche OPEM, socio sostenitore di “Parma, io ci sto!”. Tre serate ad ingresso libero con proiezioni, incontri per una proposta culturale che trae le sue basi dalla potenza, dalla poliedricità, dalla suggestione e dalla bellezza della Parola come mezzo di espressione, di crescita e di condivisione.

Una proposta in linea con la filosofia di “Parma, io ci sto!” e inserita nel petalo cultura, che punta a valorizzare il territorio con iniziative che possano coinvolgere la città e fornire spunti di dialogo e riflessione.

Il programma propone per ogni serata due appuntamenti, che spaziano da spettacoli alla proiezione di documentari, incontri, presentazioni di libri e dibattiti. In particolare segnaliamo martedì 27 giugno “GENERAZIONE USA E GETTA”, un incontro colloquiale con Umberto Galimberti, Andrea Pontremoli e Giorgio Triani, moderato da  Anna Maria Ferrari per riflettere sui giovani, come generazione perduta o piena di risorse dimenticate?

La IV edizione del Festival aprirà simbolicamente i battenti con l'arrivo a Parma, lunedì 26 giugno alle 18:30 presso il Parco Ducale, dell'Agenda Ritrovata di Paolo Borsellino, una staffetta ciclistica ideata da Salvatore Borsellino, organizzata dall’associazione culturale L’Orablù e che attraverserà tutta l'Italia per giungere il 19 luglio a Palermo (nel 25° anniversario della strage di Via D'Amelio).

Per la prima volta ci sarà un’anteprima per i più piccoli, denominata “La Parola ai bimbi”: nei tre giorni del festival, presso la Biblioteca di Alice, sempre al Parco Ducale, in due turni, alle 16:30 e alle 17:30, bambini dai 3 agli 8 anni potranno essere conquistati dall’estro e dalla fantasia di attori di teatro di animazione, legato al dipartimento di educazione e scienze umane di UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia).

scarica qui il programma